international film festival
  
Word of Peace

Word of Peace

Word of Peace
Storie di viaggio, storie di pace. Dalla rete e dalla Palestina. Un progetto di Visionaria con il sostegno di Provincia di Siena.

Una poesia che parla del vento che scavalca i muri e brucia i confini di Gerusalemme. Qalandiya, labirinto di metallo fatto di tornelli e metal detector. Check point dove si ferma il mondo e si consuma il gioco di ragazzini in divisa dietro il vetro antiproiettile.

Il suolo di Tulkarem, calpestato da un serpentone umano di tremila persone davanti ad una moschea alla manifestazione di Hamas. E ancora la realtà del campo profughi che sorge a ridosso del muro, nella periferia di Betlemme, che appare come una grande prigione e cielo aperto, l’immagine delle Stelle della paura, le stelle di David disegnate sulla porta di un negozio o di una casa di Hebron, ad indicare l’ultimatum dei coloni. Jenin in Cisgiordania, la città dei bambini che non sanno dormire, degli spari che arrivano con il buio, dei fori di proiettile presenti su ogni muro, delle impronte dei carri armati sull’asfalto, dei furgoni investiti da missili nuovi che si fondono come fossero di burro.

E poi c’è Dura, una cittadina a sud della Palestina con una storia millenaria alle spalle, i suoi ruderi, le abitazioni misere dalle piccole stanze buie diventate discariche.

Un luogo magico dove anche grazie a Siena è cominciato il riscatto. Sono storie di viaggio e di pace, dalla rete e dalla Palestina, che hanno dato corpo e vita a Word of Peace, un progetto realizzato da Visionaria con il sostegno della Provincia di Siena. Una piattaforma web, www.wordofpeace.eu, che raccoglie come fossero pagine di un unico diario, gli appunti di viaggio di un gruppo di giovani che tra il 2006 e il 2007 sono stati nei territori.

Attraverso la loro testimonianza attiva Alessandro Francesconi, Luna Sanchini, Massimo Allulli, Grifone ed altri come loro, parlano di giustizia, uguaglianza e diritto.

Di parole di pace in tempo di guerra, ma anche di speranza, di progetti di cooperazione. La Carovana della Pace del 2006 ad esempio, e i tanti interventi realizzati dal Comune di Siena con la Ong Nahdet Bint Al Reef.

 

 

 
citazione
Partners
 

Visionaria Associazione culturale c/o Santa Maria della Scala, Piazza Duomo 2 - 53100 Siena (Italy)
Tel. e fax: +39(0)577.530803 - vision@visionaria.eu - P.I.: 00983060526 - C.F.: 92027160529