international film festival
  
Food&Water 2017

Food&Water 2017

Food&Water 2017
International Short Film Festival on Sustainability, seconda edizione. 22 maggio 2017, Santa Chiara Lab, Siena, ore 18,30
Castillo y el Armado

Castillo y el Armado

di Pedro Harres, Brasile, 2014, 12' Castillo è un giovane scaricatore di porto che vive nella costa tra Brasile e Uruguay. In una notte ventosa, si trova faccia a faccia con la sua stessa brutalità presa all’amo della sua canna da pesca.

La Cocha lagoon

La Cocha lagoon

di Alvaro De La Cruz, Colombia, 2016, 3'41'' Un viaggio attraverso canali, ponti e moli fino ad arrivare al solenne specchio d'acqua della laguna, dove la riserva naturale della maestosa isola di Corota sembra deliziarci con la sua bellezza.

Ángel

Ángel

di Juan Ferrer Vidal, Spagna, 2016, 6'54'' Angel si risveglia da un bellissimo sogno e affronta la dura realtà che vive da quando è rimasto senza niente.

Happy without money

Happy without money

di Mahyar Hamidian, Germania, 2016, 15'41'' Raphael Fellmer è un attivista che ha vissuto per alcuni anni facendo a meno dei soldi per accrescere la propria consapevolezza sullo spreco di cibo. Tutto è iniziato da un viaggio senza soldi dall'Olanda al Messico.

Opportunity

Opportunity

di Jazeer Thekkekara, India, 2016, 4'44'' L'acqua, l'acqua è la vita. Senza acqua non c'è vita. Siamo tutti una Opportunità per risparmiare acqua.

Plastic Garbage - Scourge of the Seas

Plastic Garbage - Scourge of the Seas

di Giacomo Mantovani, Regno Unito, 2014, 4'38'' Il documentario tratta il tema dell'enorme quantità di rifiuti di plastica presenti nell'ambiente. La plastica dura per molto tempo. Si sbriciola in minuscoli pezzi ma non scompare mai completamente dall'acqua. Tutti questi piccoli pezzi continuano a rompersi fino a diventare invisibili, ma ci sono ancora, e contaminano l'acqua.

Farming in 2020

Farming in 2020

di Miriam Steen, Germania, 2015, 2' Come sarà l'agricoltura biologica nel futuro? L'allevatore Mechtenbach cerca di difendere la salute del suo bestiame contro il crescente inquinamento usando la nuova nanotecnologia.

Naturally NANO

Naturally NANO

di Miriam Steen, Germania, 2016, 2' I clienti del supermercato sono dubbiosi - acquistano cibo "biologico" quando è etichettato come "biologico"? Un giovane scienziato ha realizzato una nuova invenzione per fare chiarezza - lo scanner nano.

Waterbackpack PAUL

Waterbackpack PAUL

di Miriam Steen, Germania, 2015, 7' Il mondo è un paradiso ma a volte accadono catastrofi. Tsunami, terremoti: la fatale acqua inquinata dopo i disastri ambientali è un enorme problema per la vita delle persone. Una ricerca da Cotonou fino a Kassel su come la gente trova soluzioni, ad esempio un professore e i suoi studenti che inventano una ingegnosa scatola per filtrare l'acqua senza agenti chimici e elettricità.

Cos'è Food&Water
 
Il festival Visionaria e l’Università di Siena con la rete Sdsn nel corso del 2015 hanno dato vita alla prima edizione del concorso per cortometraggi “Food & water – Il cibo e l’acqua” aperto ad autori di tutto il mondo che affrontassero nei loro lavoro tematiche legate alla distribuzione delle risorse nel mondo ed alla sostenibilità ambientale.
 
Anche per il 2016 si rinnova l'esperienza di “Food & water” con una finale all'interno di un evento della rete mediterranea Prima (Partnership for Research and Innovation in the Mediterranean Area) che si terrà a Siena il 22 maggio 2017. 
Il linguaggio delle immagini e dei cortometraggi entrerà a far parte dei confronti, degli incontri e dei dialoghi tra i paesi impegnati nel progetto permettendo spesso di introdurre temi delicati e fondamentali per il futuro dell’area mediterranea con la leggerezza e l’universalità di un linguaggio più emotivo ed immediato.
 
I giurati della seconda edizione di Food & Water sono:
 
Hamid El Zoheiry, presidente di EMUNI (Euro-Mediterranean University - Slovenia)
Angelo Riccaboni, Università di Siena e coordinatore per il Miur del progetto Prima
Elena Cadel, Fondazione Barilla Bcfn e Food sustainability Media Award
Paolo Martino, regista e documentarista esperto di medio-oriente
Omar Amawi, referente per la Giordania del progetto Prima
 
citazione
Partners
 

Visionaria Associazione culturale c/o Santa Maria della Scala, Piazza Duomo 2 - 53100 Siena (Italy)
Tel. e fax: +39(0)577.530803 - vision@visionaria.eu - P.I.: 00983060526 - C.F.: 92027160529